7 segreti per vendere casa velocemente

Vendere la tua casa velocemente non è impossibile, si tratta solo di non fare errori.

Di seguito vi svelerò i 7 segreti per vendere casa velocemente senza doverla svalutare oppure metterci una vita intera.

1) Il prezzo

Bisogna essere realisti e partire da un prezzo che permetta la vendita nel minor tempo possibile; è la chiave di tutto. Lasciare la casa in vendita per molti mesi, in questi periodi di prezzi bassi, non farebbe altro che farvi rischiare di svalutarla o di dover ridurre costantemente il prezzo.

2) Non essere pigri

I primi 30 giorni in cui la casa è in vendita sono quelli in cui più è efficace la pubblicità di un immobile ed anche il momento in cui attrae maggiore attenzione. Bisogna approfittarne perché, giocare secondo la vecchia strategia del “non ho fretta di vendere e per questo chiedo tanto”, in questo momento non funziona.

3) Avvalersi di una consulenza per la stima immobiliare

Calcolare il prezzo della propria casa può non essere sempre facile, specialmente di questi tempi. In più, i proprietari di casa sono soliti attribuire alla casa un valore sentimentale che per i compratori non esiste.

Affidarsi ad un professionista che vi aiuti a calcolare il prezzo adeguato e vi organizzi le visite della casa è di solito una buona idea. In questo momento c’è molta competizione nella vendita e tutto può essere utile “contro il vicino” che vende casa.

4) Non firmare proposte di vendita con chi non si deve.

Se arrivate al momento della tanto aspettata proposta d’acquisto per la vostra casa, fate attenzione alle condizioni che vi sono scritte; in primo luogo se l’acquisto è vincolato all’ottenimento di un mutuo bancario o ad un’eventuale vendita di un’altro immobile.

Nel primo caso, cosa assai comune in tempi dove le banche fanno il bello ed il cattivo tempo, fate attenzione che i tempi di attesa non siano biblici (40/60 giorni possono anche essere sufficienti). Nel secondo caso invece accettare un’offerta legata ad un’altra vendita potrebbe legarvi all’acquirente per tempi indefiniti e farvi perdere altri potenziali acquirenti con i soldi pronti.

5) Non evitare i professionisti

A volte si fugge dagli agenti immobiliari, però se non ci si vuole complicare la vita e la vendita della casa presuppone grattacapi è raccomandabile mettersi nelle mani di esperti: sono d’aiuto e facilitano l’intero processo. Non dovremo più mostrare la casa, né rispondere alle chiamate di perditempo, né preparare più cartelli, né discutere il prezzo con il compratore.

6) Attenzione a mettere prezzi differenti in vari posti

Se un venditore mette un prezzo in un annuncio e l’agenzia immobiliare un altro, si genera sfiducia. La casa deve avere lo stesso prezzo in tutti i posti in cui si annuncia la vendita, indipendentemente da chi la gestisca.

7) L’annuncio immobiliare

Spesso si sottovaluta l’annuncio immobiliare, pensando che il prezzo sia l’unico elemento importante.. Un annuncio con foto si vede il 200% in più di uno senza, uno con video amatoriali sarà il 60% più visibile e uno con video professionale il 400%. Un annuncio con visita virtuale il 200% in più.

Le risorse grafiche dunque sono vitali.

 

Hai domande o dubbi, compila il form qui sotto e ti ricontatterò entro 24 ore!

A presto!

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + 5 =